CABRAS

Cabras sorge sulle rive dello stagno, uno specchio di acqua salmastra che ha da sempre avuto un ruolo centrale nello sviluppo del territorio.

Le case ad un piano, spesso costruite in “ladrini” (piccoli mattoni di fango e paglia), le strette strade e le piccole piazze sono dislocate sopratutto nel centro storico, dove è possibile visitare la chiesa di Santa Maria Vergine Assunta, sorta proprio accanto ai resti del vecchio castello di Eleonora d’Arborea, e la chiesa dello Spirito Santo dalla variopinta cupola.

Attorno al paese si sviluppa un territorio ricco di tesori ambientali, paesaggistici e  beni storico culturali da scoprire.

SPIAGGE INCONTAMINATE

TERRA DI GIGANTI

SCALZI